Gaggi e Cavagna trionfano al trofeo Morbegnese

Grande edizione per il Trofeo Morbegnese, la gara su strada di 10 km che quest’anno ha assegnato anche i titoli regionali Assoluti, Promesse e Juniores della distanza. Grande partecipazione e alto livello degli atleti in gara sul percorso nel centro storico ricco di cambi di direzione e tutt’altro che piano. Gara non da tempi veloci, ma gara varia e tutta da spingere. A Morbegno, lunedì 25 aprile, si trova decisamente a proprio agio il talentuoso Alain Cavagna (Atl. Valle Brembana, FOTO in home e in alto) che vince stabilendo il nuovo record di 31:01. Al termine del primo giro sono in sei in testa al gruppo: Cavagna, i primi due classificati dello scorso anno Mattia Sottocornola (Atletica Lecco) e Mustafà Belghiti (Dinamo Sport Rimini), il bormino Luca Cantoni (Atl. Valli Bergamasche), Christian Menghi (GS Valgerola) e lo junior malenco Matteo Bardea (Atl. Valle Brembana). Poi il bergamasco sente le gambe girare bene e saluta la compagnia andando al proprio ritmo. Sottocornola e Belghiti sono in giornata no e si ritirano. Alain fa il vuoto e il suo vantaggio si incrementa sempre più, mentre alle sue spalle gli avversari si sgranano. L’azzurrino Alain Cavagna taglia vittorioso il traguardo conquistando il titolo regionale Promesse e Assoluto, infliggendo due minuti di distacco a Luca Cantoni (32:08), autore di una gran bella prova, così come il giovane Matteo Bardea che chiude il suo primo 10km in 32:58 e conquista il titolo regionale Juniores. In un minuto sono racchiusi 6 atleti: Diego Testa (GA Vertovese\33:02), Stefano Cadei (Atl. Valle Brembana\33:09), Fabio De Angeli (Daini Carate Brianza\33:23), Matteo Bonzi (Atl. Valle Brembana\33:35), Diego Rossi (GS CSI Morbegno\33:40), Graziano Zugnoni (GP Santi Nuova Olonio\33:47); a completare la top ten Federico Bardea (AS Lanzada/34:04).Questi i podi giovanili: Alain Cavagna d’oro, Stefano Cadei argento e Nicola Mostacchetti (Atl. Valle Brembana) bronzo in 34:29 tra le Promesse; Matteo Bardea oro, Davide Curioni (GP Valchiavenna) argento in 34:44 e Francesco Bongio (CSI Morbegno) in 35:20 tra gli Juniores. «Ho fatto il primo giro in gruppo – spiega Cavagna -, poi ho visto che stavo bene e ho preso il mio ritmo. Il giro è bello, impegnativo, ma le gambe giravano e quindi ne è venuto un buon tempo finale. Ora mi concentrerò sulle gare in pista».

Nella gara in rosa, la favoritissima Alice Gaggi, trova sulle strade di casa il nono successo. In testa dal primo all’ultimo metro, la campionessa di corsa in montagna chiude in 35:54 a 20” dal record della gara che lei stessa detiene, vincendo il titolo regionale Assoluto con la maglia della Recastello Radici Group: «È sempre partecipare alle gare di casa organizzate dal GS CSI Morbegno. Il percorso non è banale e non facile da interpretare perché molto vario, con curve e cambi di ritmo e ripetuto 4 volte sicuramente impegnativo. Sono molto contenta di come è andata» le sue parole a caldo. Alle sue spalle bene la valchiavennasca Cristina Molteni (Atl. Valle Brembana) che conquista la seconda posizione e il titolo regionale Promesse in 36:56, terzo posto per Paola Poli (Freezone/39:18) e top five completata da Elisa Pastorelli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni/40:25) e dalla master 50 Cinzia Zugnoni (GS CSI Morbegno/41:07). Il podio Promesse è Molteni d’oro, Poli d’argento e Pastorelli di bronzo.  Titolo regionale Juniores a Sveva Della Pedrina (GP Valchiavenna/41:47): argento a Camilla Bordoli (CSI Morbegno) in 51:11.

Il Trofeo AVIS-AIDO Morbegno è andato, anche quest’anno, agli organizzatori del GS CSI Morbegno, forti di ben 94 atleti in gara. La gara nazionale Bronze di 10 km è stata preceduta dalle prove giovanili, con l’assegnazione pure dei titoli provinciali di corsa su strada. Questi i vincitori: Matilde Varisto (Pol. Albosaggia/Ragazze), Gabriele Scaramella (GP Valchiavenna/Ragazzi), Tabatha Spini (GP Talamona/Cadette), Yassine Jamal Ed Idrissi (GS CSI Morbegno/Cadetti).

CAMPIONI PROVINCIALI DELLA 10 KM – Allievi: Chiara Ruffoni (CO Piateda) e Daniele Ciaponi (GP Talamona). Juniores: Sveva Della Pedrina (GP Valchiavenna) e Davide Curioni (GP Valchiavenna). Promesse: Alice Testini (CO Piateda) e Raffaele Massera (GS Valgerola). Seniores: Chiara Curtoni (GS Valgerola) e Diego Rossi (GS CSI Morbegno). Master 35: Luca Radaelli (GS CSI Morbegno). Master 40: Cinzia Cucchi (Castelraider) e Fabio Lanfredini (Team Valtellina). Master 45: Alessandra Pedrazzini (US Bormiese) e Graziano Zugnoni (GP Santi). Master 50: Cinzia Zugnoni (GS CSI Morbegno) e Oscar Paniga (GP Santi). Master 55: Sonia De Agostini (GP Valchiavenna) e Roberto Pedroncelli (GP Santi). Master 60: Fernanda Ioli (GS Valgerola) e Luciano Compagnoni (Atl. Alta Valtellina). Master 65: Eliana Del Maffeo (2002 Marathon Club) ed Erico Spini (GS CSI Morbegno). Master 70: Salvatore Tarabini (GS CSI Morbegno). Master 75: Duilio Volpini (GS CSI Morbegno)

COSA NE PENSI

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*