Ecco la maglia della 10 Miglia del Castello

Ecco la maglia della 10 Miglia del Castello 2022, la gara che a fine agosto tornerà a portare migliaia di atleti a correre attorno al lago di Endine. Partenza e arrivo come sempre al centro sportivo di Endine con gli atleti che percorreranno tutta la sponda del lago passando per Ranzanico, Spinone al LAgo, Monasterolo ed Endine. La maglia tecnica sarà possibile averla nel pacco gara al ritiro del pettorale, disponibile in vari colori.

Il percorso
La “Dieci Miglia del Castello” sul lago di Endine è una corsa unica nel suo genere, la sua peculiarità sta nel completare il giro di questo, se pur piccolo, grazioso lago.
Il percorso, infatti, è stato pensato per esaltare la bellezza degli scorci lacustri e non, come il castello di Monasterolo e la graziosa Piazza nella frazione San Felice al Lago, che si susseguono rapidamente, sottolineando colori, vegetazione e fauna. Lo start della corsa avviene nell’area sportiva di Endine Gaiano, centro che poggia all’estremità nord del lago, nel cuore della Valle Cavallina, in direzione Vallecamonica e lago d’Iseo. Qui è possibile visitare la “Valle del freddo”, dove si conserva la tipica flora di alta montagna come stelle alpine e rododendri a un’altezza di 350 metri sul livello del mare, oltre a un bellissimo borgo e la sua Chiesa del XXIII seccolo.
La corsa, lasciato l’abitato di Endine Gaiano, prosegue sulla SS42 verso Ranzanico, dal cui “terrazzo” è possibile godersi l’incantevole lago, circondato da splendidi paesaggi montani. Proseguendo la corsa incontra Spinone al Lago, centro termale famoso per le sue numerose sorgenti di acqua sulfurea, rinomate per le qualità terapeutiche. Superato l’abitato di Spinone, la corsa vive il suo giro di boa con l’emozionante passaggio all’interno del Castello di Monasterolo, affascinate e tangibile segno di storia Medioevale.
Costeggiando per lunghi tratti il lago la corsa prosegue, prima di transitare per la suggestiva piazza di Monasterolo del Castello. Da qui in avanti le emozioni si susseguono senza sosta, dapprima passando nella piazza di San Felice, ridente frazione di Endine, poi con paesaggi naturalistici a tu per tu con le rive del lago, circondati da una natura incontaminata che saprà catturare l’attenzione dei runner fino all’arrivo.

COSA NE PENSI

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*