A LEFFE VINCE LA RECASTELLO: COSTA – ROTA – ELIA DAVANTI AI PADRONI DI CASA MAESTRI – CHEVRIER – CANTONI NELLA 19ESIMA EDIZIONE DEL TROFEO VALLI BERGAMASCHE. NELLE DONNE SUCCESSO PER VIVIENNE BONZI

Leffe, 18 maggio 2024 – La Recastello, finalmente. Dopo undici edizioni di successi consecutivi, cedono lo scettro i padroni di casa dell’Atletica Valli Bergamasche, che al termine di staffetta combattuta sino all’ultima frazione lasciano spazio al trionfo del terzetto de La Recastello Radici Group, padrona anche della prova individuale femminile.

Tanti azzurri in gara nella 19^ edizione del Trofeo Valli Bergamasche, disputato nel pomeriggio di oggi a Leffe (Bg), a due settimane dai Campionati Europei di Annecy (Francia), appuntamento chiave della stagione per la corsa in montagna italiana.

Nella prova individuale femminile, corsa sugli stessi 8100 metri del tracciato maschile, il duello in casa tra le prossime azzurre premia Vivien Bonzi (La Recastello Radici Group) che conferma l’ottimo stato di forma già mostrato ai recenti Campionati Italiani di Lanzada (So). Il record della gara rimane imbattuto di una trentina di secondi, ma in 38’47” è netta la sua vittoria sulla compagna di squadra Alice Gaggi, distanziata al traguardo di 47”, specie in virtù di un deciso forcing nella prima parte di gara in salita. Come già nella scorsa edizione, a completare il podio arriva ulteriore casacca nero-verde de La Recastello, con Beatrice Bianchi distanziata al traguardo di 1’59” dalla vetta della gara.

Tra le migliori cinque di giornata, si rivede al quarto posto Samantha Galassi, Recastello ancora, capace di chiudere in 41’50 davanti all’eterna Nives Carobbio (Atl. Paratico/42’33”).

 

Nella staffetta maschile, con le classiche tre frazioni a susseguirsi sullo stesso tracciato della prova femminile, è subito bagarre nella prima frazione, con Henri Aymonod (Us Malonno) a sferrare il primo attacco. Sulla cima di Monte Beio transita però al comando il padrone di casa Cesare Maestri, con una manciata di secondi di margine su Francesco Puppi (Atl. Valle Brembana) e sullo stesso Aymonod. Ad una ventina di secondi passa Isacco Costa (La Recastello), con in scia Marco Filosi (Valchiese). Lungo la discesa che porta al primo cambio in Piazza della Libertà, si rimescolano però le carte: Puppi cambia in testa in 32’25”, sfiorando il record del percorso, con Maestri a 3”, Isacco Costa a 12”, Filosi a 16” e Aymonod a 42”: Tutti i migliori tempi di giornata alla fine escono da questa prima frazione lanciata a ritmi forsennati.

In seconda frazione, Xavier Chevrier (Valli Bergamasche), al rientro dopo mesi di stop per infortunio,  mette in campo tutta la sua esperienza per tenere a bada un pimpante Luciano Rota (La Recastello), che al cambio rende 34” al valdostano, mentre più staccati l’Atletica Valle Brembana con Nicola Mostacchetti e i trentini della Valchiese con David Caresani si giocano il terzo gradino del podio. L’avvicendamento decisivo si consuma nella seconda parte dell’ultima frazione, laddove Andrea Elia scavalca come da pronostico Luca Cantoni, regalando storico successo al team di Luciano Merla nel tempo finale di 1h39’38”. Secondo posto dunque alle Valli Bergamasche, distanziata di 1 minuto, mentre al terzo posto chiude altra formazione bergamasca, l’Atletica Valle Brembana, con Manuel Togni in ultima frazione a 3’47”. Quarta piazza per La Recastello Squadra B con Fabio Ruga, Iacopo Brasi e Alessandro Zanga davanti all’Us Malonno con Ermete Fornoni e Gianola a seguire lo sforzo di Henri Aymonod.

 

 

 

CLASSIFICHE

 

Individuale Femminile

Vivien Bonzi 38’47”

Alice Gaggi 39’07”

Beatrice Bianchi 39’49”

Samantha Galassi 40’57”

Nives Carobbio 43’07”

 

Staffette Maschile

La Recastello Radici Group 1h39’’38”: Isacco Costa – Luciano Rota – Andrea Elia

Atletica Valli Bergamasche 1h40’38”: Cesare Maestri – Xavier Chevrier – Luca Cantoni

Atl. Valle Brembana 1h43’25”: Francesco Puppi – Nicola Mostacchetti – Manuel Togni   

 

Migliori tempi Maschile

Puppi Francesco (Atl. Valle Brembana) 32’25”

Cesare Maestri (Atl. Valli Bergamasche) 32’28”

Isacco Costa (La Recastello Radici Group) 32’37”

Marco Filosi (S.a. Valchiese) 32’41”

Henri Aymonod (US Malonno) 33’07”

Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergamasche) 33’07”

 

Trofeo Valli Bergamasche (classifica a squadre, su 3 staffette)

La Recastello Radici Group

GS Orobie

Gruppo Sportivo Alpini Sovere

COSA NE PENSI

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*